Ecologia & Beauty: Dove buttare i flaconi dei cosmetici terminati?

Pubblicato : 10/10/2019 10:00:27
Categorie : Filosofia Ecobio

come smaltire correttamente i flaconi cosmeticiLe proteste del movimento Friday for Future hanno messo in evidenza molti problemi ambientali che non possiamo più far finta di non conoscere. Uno di questi, forse il più evidente e più alla portata di tutti noi, è sicuramente il problema dei rifiuti in plastica che inquinano i nostri mari ed i nostri terreni. 

La plastica non è biodegradabile, è molto resistente e, specialmente negli oceani, tende ad accumularsi in pericolose isole galleggianti e costituisce un pericolo per la fauna e la flora marine.

Per le sue caratteristiche di comodità, resistenza e versatilità, al momento è, però, difficile immaginare un mondo senza contenitori in plastica, ma se da un lato è importante cercare soluzioni alternative e più ecologiche, dall’altro è importante approfittare delle sue caratteristiche che ne consentono un ottimo riciclo differenziandola in maniera corretta affinché diventi una risorsa invece che un rifiuto.

In questo post vogliamo darti alcuni consigli sul modo migliore per riciclare e differenziare i flaconi dei tuoi prodotti di bellezza per un atteggiamento ecobio che vada oltre la scelta delle formule!

La bioplastica è plastica e va riciclata!

Cominciamo con un chiarimento importante: la Bio-Plastica scelta da molti marchi della comsesi ecobio come La Saponaria, Naturaequa e Potentilla cosmetici, ed il nuovo pack Biofficina Toscana non è plastica biodegradabile.

Si tratta di plastiche ottenute mediante la lavorazione di piante (tipicamente canna da zucchero) che hanno le stesse caratteristiche della plastica ottenuta da fonti fossili ma un impatto ambientale notevolmente inferiore considerando che il saldo della CO2 immessa nell’ambiente è negativo (ovvero, per semplificare, la C02 assorbita dalla canna da zucchero per crescere è maggiore della Co2 immessa nell’ambiente per produrre il flacone).

Una volta terminato il cosmetico contenuto in un flacone di bio-plastica, però, il flacone andrà correttamente smaltito e differenziato come la comune plastica.

Come smaltire correttamente i flaconi in plastica di shampoo & co

Una volta terminato il nostro cosmetico bio come dobbiamo smaltire correttamente il flacone?

TiAma ci ha dato lo spunto per questa riflessione indicando nei flaconi della nuova linea le linee guida chiare ed evidenti per il corretto smaltimento. Ecco alcuni consigli:

Partiamo dal presupposto che plastiche diverse richiedono trattamenti diversi. Negli impianti di gestione dei rifiuti plastici esistono dei sistemi basati su scanner laser o meccanici, per determinare il tipo di plastica di ogni rifiuto ed avviarlo al corretto smaltimento ma nel caso di un flacone in multi materiale le cose si complicano, per questo è sempre meglio gettare nel bidone della plastica i componenti del flacone separati, staccando le etichette che, se di carta, andranno gettate nell’apposito bidone, e svitando i tappi.

Staccate anche la pallina del deodorante roll-on che verrà poi smaltita separatamente nell’impianto di riciclo della plastica.

Purtroppo i dipsenser sono difficilmente ricilabili. Vanno comunque gettati nella plastica ma contengono al loro interno delle parti metalliche che ne renderanno più complesso il riciclo

come riciclare i cosmetici

Flaconi vuoti e puliti per riciclarli al meglio

Se vogliamo avere un impatto minore sull’ambiente è importante ridurre i rifiuti e gli scarti quindi consumare i cosmetici fino all’ultima goccia per buttare il flacone solo una volta terminato il prodotto.

Nel caso di placoni in tubo il nostro consiglio è da sempre quello di tagliare l’estremità una volta termnato il prodotto, scoprirete che avete ancora un paio di dosi a disposizione e, una volta terminate, potrete conferire il flacone perfettamente pulito.

Meglio sempre dare una sciacquata al flacone prima di gettarlo per evitare che eventuali residui di cosmetico possano inquinare il ciclo di rigenerazione della plastica.

Ridurre i rifiuti con il riuso

Prima di gettare il flacone del tuo cosmetico nel bidone della plastica rifletti un attimo: sei sicura che non possa essere riutilizzato in altro modo?

Io conservo sempre i contenitori in plastica di piccole dimensioni (ad esempio i barattoli dei deodoranti Deoly) da usare in viaggio per portarmi dietro qualche dose di crema viso o crema corpo, mentre sulla mia scrivania c’è un ex barattolo di scrub pieno di graffette mentre il suo gemello contiene le caramelle all’eucalipto per la gola.

Una nostra cliente riutilizza i barattoli delle creme (come la crema all’olivello spinoso di Biofficina) come vasetti per le piante grasse, mentre altri, che amano l’autoproduzione, li riusano per i loro prodotti.

Insomma, non demonizziamo un materiale utile e fondamentalmente indispensabile, ma impariamo a trattarlo nel modo giusto per ridurne al massimo l’impatto ambientale ricordandoci che le nostre scelte ed i nostri gesti fanno la differenza

 

 

Post correlati

Condividi

devi essere registrato

Clic here to register

Add a comment