Dubbi e domande sulle erbe tintorie per hennè-scettici

- Categoria : Cura dei capelli Bio

Nel corso del giveaway indetto su Facebook per aggiudicarsi la BloggerBox vi abbiamo sottoposto alcune domande tra cui una relativa alle vostre preferenze per la tintura dei capelli.
In molte hanno risposto che la soluzione migliore è quella di utilizzare erbe tintorie come Hennè, Indigo e Cassia.


Spesso, però, notiamo molta diffidenza nei confronti di questi prodotti, quindi abbiamo pensato di scrivere un piccolo post con le risposte ai dubbi più frequenti.
Cercheremo di aggiornare questo piccolo vademecum con le domande più frequenti che via via ci sottoporrete.

La colorazione dei capelli con erbe tintorie copre i capelli bianchi?

Questa è una delle domande più frequenti e una di quelle a cui è più difficile rispondere. L'hennè, se di buona qualità, è perfettamente in grado di coprire i capelli bianchi, anche i capelli bianchi al 100% ma l'effetto sarà un rosso molto acceso tendenzialmente con riflessi aranciati. Se si desidera ottenere capelli castani o neri sarà possibile ma più complesso.
Per ottenere capelli castani sarà necessario utilizzare un mix di hennè e indigo (preparati separatamente e poi miscelati assieme prima dell'applicazione) mentre per ottenere i capelli neri sarà necessaria una doppia applicazione: prima con l'hennè, e il giorno dopo con l'indigo.

Rischio di ritrovarmi i capelli verdi?

Anche questa è una delle paure più comuni anche se, cercando tra blog che raccontano le mille esperienze con l'hennè non ci è capitato di trovare nessun caso di capelli verdi.
La ragione scentifica dell'insogenza dei riflessi verdi sui capelli non dipende, come scrive qualcuno, dai residui dell'hennè o dal fatto che non si è ossidato a dovere, ma banalmente dalla reazione chimica tra due pigmenti sintentici: quello presente sui capelli precedentemente tinti artificialmente, e il picramato di sodio, inserito "abusivamente" in alcuni hennè di scarsa qualità per rendere il colore più vivo (per questo diffidate di hennè a prezzi eccessivamente bassi, senza inci, o con inci che riportino ingredienti non in latino).

Posso fare l'hennè anche se ho i capelli tinti chimicamente?

Qui ci riallacciamo alla domanda di prima: se l'hennè è di alta qualità (come quello di Janas, ad esempio) non ci sono problemi, a parte il fatto che il colore sulle zone tinte potrebbe avere una sfumatura diversa rispetto alla ricrescita non tinta, e per questo potrebbe avere senso una doppia applicazione, prima solo sulla ricrescita, e poi su tutta la chioma.

Dopo l'applicazione delle erbe tintorie di che colore saranno i miei capelli?

Chi usa tinte chimiche è abituato a guardare una cartella colore ben sapendo che dopo l'applicazione i suoi capelli saranno esattamente di quel colore. Quando si parla di tinte vegetali a base di erbe tintorie questo non è possibile. Stiamo parlando di prodotti naturali che avranno un diverso potere tintorio in base a moltissimi fattori, come il clima in cui è cresciuta o è stata essiccata la pianta, in base al tempo di appllicazione, al metodo di ossidazione e alle sostanze utilizzate per farlo ossidare, ma soprattutto in base al colore di partenza del capello.
Per questo motivo il primo suggerimento, se volete essere sicuri, è quello di fare un esperimento su una ciocca di capelli (magari quelli rimasti impigliati nella spazzola) oppure sperimentare,  magari facendo affidamento a qualche manuale o guida (in fondo al post lasceremo alcuni link)

L'hennè può essere utilizzato in gravidanza?

Come dicevamo prima, "hennè" di scarsa qualità possono contenere poche erbe tintorie, tanta sabbia e qualche colorante sintetico, magari poco bello. L'hennè, rispetto ad una tinta chimica, va tenuto in posa molto più a lungo (che chi ci passa l'intera nottata) quindi stare a lungo a contatto con coloranti poco simpatici non è assolutamente indicato per chi è in dolce attesa. 
Se si utilizzano erbe tintorie di qualità (ovvero miscele che al loro interno contengono solo erbe tintorie e nessun ingrediente di sintesi) l'hennè diventa la colorazione in assoluto più sicura in gravidanza ed inoltre, trattandosi di una vera e propria "maschera di bellezza" per i capelli, li renderà più belli, sani e forti a dispetto dei frquenti problemi causati dagli sbalzi ormonali.

Posso fare l'hennè da sola o serve una mano?

Difficile rispondere a questa domanda: moltissime persone applicano l'hennè senza nessun problema anche su chiome molto importanti, altre non riescono nemmeno ad usare le tinte in crema senza l'aiuto di qualcuno.
Sicuramente occorrono tanta pazienza, un pizzico di perseveranza, un po' di esperienza e soprattutto bisogna mettere in conto che le prime volte il bagno si sporcherà!
Magari per la prima applicazione è bene avere qualcuno a disposizione che possa darci una mano, magari passandoci quello che ci siamo scordate di tenere vicino, ma applicazione dopo applicazione le cose si semplificheranno!

Consigli utili

Sul nostro blog potete trovare la guida Hennè perfetto in 10 mosse

Se avete altre domande sul mondo dell'hennè volete conoscere la storia delle erbe tintorie e scoprire tutte le tecniche di applicazione vi suggeriamo di leggervi il super manuale sull'hennè in PDF che trovate a questo indirizzo:

Se preferite guardarvi un video su Youtube vi suggerisco la guida all'uso dell'Hennè in tre puntate realizzata dal brovissimo Pietro di Another And More
Hennè#1 - Premesse
Hennè#2 - Preparazione e applicazione
Hennè#3 - Domande frequenti
Scurire i Capelli con le Erbe Tintorie
Schiarire i capelli con le Erbe Tintorie

Sul sito di Phitofilos trovate delle utilissime FAQ sulla preparazione dell'hennè

Vi lasciamo anche il link all'intervista che Janas de Le Erbe di Janas ci ha rilasciato, con tanti consigli utili:
Le Erbe di Janas: Intervista
E la nostra guida all'uso dei mix pronti di erbe tintorie di Sante Naturkosmetik
Capelli: non solo hennè ma tanti colori tutti naturali

Tutte le erbe tintorie sul nostro sito le trovate nella sezione Tinte Naturali ed hennè

Un utile schema per scegliere le Erbe di Janas più adatte al vostro problema lo trovate qui sotto:



Se avete altri dubbi da porci non esitate a farlo lasciando un commento (faremo del nostro meglio, anche se non siamo esperti!)

Condividi

Prodotto aggiunto alla wishlist
Prodotto aggiunto per il confronto.