CoWash – Come avere capelli puliti senza lo shampoo

Pubblicato : 17/10/2019 08:11:00
Categorie : Cura dei capelli Bio

Cowash cos'è e come si fa

I capelli quotidianamente sono sottoposti a diversi fattori stressanti che ne compromettono la naturale bellezza, ad esempio i trattamenti (come colorazioni, meches, permanenti), l'inquinamento atmosferico che fa sì che si sporchino più rapidamente del normale, i lavaggi troppo frequenti che tendono a irritare il cuoio capelluto e, se lo shampoo usato è aggressivo, ad indebolire il fusto del capello.

Proprio per questo motivo a volte è preferibile scegliere un’alternativa allo shampoo che sia più delicata e rispettosa del capello pur permettendoci di rimuovere sporco e impurità. Forse il più comune tra i lavaggi alternativi per i capelli è proprio il Cowash.

In questo articolo ti voglio spiegare cos’è, per quali capelli è indicato e quali sono i prodotti migliori per farlo.

Cos’è il cowash

 Il cowash è un termine derivato dalla fusione di "conditioner only wash", vale a dire "lavare solo con il balsamo", si tratta di una tecnica di detersione alternativa dei capelli che utilizza il balsamo come agente lavante.

Il balsamo, infatti, nella sua formula presenta una piccola percentuale di tensioattivi scarsamente schiumogeni, detti cationici, che hanno lo scopo di tenere a bada la carica elettrostatica dei capelli, evitando che si annodino e rendendoli facilmente pettinabili, inoltre svolgono un ruolo antimicrobico; il cowash sfrutta questi tensioattivi per la detersione del capello.

E' fondamentale utilizzare per questo tipo di detersione prodotti eco biologici e formulati in modo tale da coniugare efficacia e rispetto della chioma, infatti se si scegliesse per il cowash un balsamo contenente siliconi andrebbe solo ad appesantire il capello, legando i siliconi con lo sporco e rendendolo perciò molto difficile da rimuovere.

A quale tipo di capello è adatto il cowash

Questo tipo di detersione può essere utilizzata in presenza di capelli grassi, capelli fragili che si spezzano facilmente, capelli secchi, capelli ricci, in poche parole il bio cowash è adatto a tutte le chiome, l'importante è che la sua introduzione sia graduale, iniziando con l'alternarlo ad un normale shampoo, così da abituare il capello e prenderci bene la mano.

Ovviamente non tutti i prodotti vanno bene per tutte le chiome. Capelli grassi richiederanno formule più leggere mentre, ad esempio, chiome ricce richiederanno formule più districanti, ma non esistono regole fisse.

Come lavare i capelli con il cowash

Per prima cosa si bagnano i capelli e si strizzano per eliminare l'acqua in eccesso, quindi si applica il balsamo cowash partendo dalla parte centrale della testa, per poi spostarsi ai lati e, da ultimo, sulla nuca (disegno testa

Occorre frizionare bene e passare le mani su tutto il capello, dalla radice alla punta, ed alla fine è opportuno tenere in posa un paio di minuti.  

A questo punto si giunge ad uno dei passaggi fondamentali per la corretta riuscita del cowash, il risciacquo, che deve essere accurato e mediante abbondante acqua tiepida, infatti l'acqua troppo calda rovina i capelli, mentre quella fredda potrebbe non essere sufficientemente efficace nel rimuovere il cowash.

Quale che sia il cowash scelto è importante tenere ben presente che la sua introduzione come metodo lavante deve essere graduale e, sì, è necessario prenderci un po' la mano per dosare bene quantità e durata del risciacquo. Noi consigliamo sempre di alternarlo ad uno shampoo, a tendere i tempi fra un lavaggio e l'altro dovrebbero naturalmente allungarsi, in quanto la maggiore delicatezza di questa detersione stressa molto meno capello e cuoio capelluto.

I prodotti migliori per il cowash

Il cowash può essere realizzato in casa miscelando un comune balsamo privo di siliconi e preferibilmente biologico e zucchero di canna, tale preparazione va effettuata poco prima di procedere alla detersione dei capelli onde evitare che lo zucchero si sciolga.

Noi, però, preferiamo affidarci ad un prodotto biologico formulato ad hoc e con il giusto mix di tensioattivi cationici, che non solo deterga il capello, ma che, grazie agli attivi presenti in formula, sia in grado di divenire un vero e proprio trattamento di bellezza, donando al capello e al cuoio capelluto tutte quelle sostanze e quei sali minerali che gli sono utili per il suo benessere.

Lo Scrub cowash rinforzante con spirulina di Gyada cosmetcs, arricchito con vitamine, sali minerali e amminoacidi, persegue due obiettivi, da una parte detergere la chioma, dall'altra, grazie alla delicata esfoliazione compiuta dai microgranuli vegetali di nocciole e mandorle, favorire il microcircolo cutaneo, ripristinare il corretto equilibrio idro-lipidico e stimolare il bulbo.

Un'energica azione rinforzante e volumizzante è anche l'obiettivo del Gel wash di Parentesi Bio, in questo caso abbiamo un gel detergente a base di amla, ghassoul, spirulina e katira.

Il cowash Macadamia e Albicocca di Quantic Licium deterge delicatamente, idratando le lunghezze grazie alla presenza nella sua formula di acido ialuronico e sorbitolo, esso lavora molto bene in sinergia con lo scrub per il cuoio capelluto Vulcano, i capelli appaiono morbidi, voluminosi e vitali.

Caramellino cowash scrub di Parentesi Bio, invece, coniuga efficacemente oli pregiati, proteine della seta, idrolati ed estratti vegetali all'acido mandelico e ai microgranuli, per una detersione efficace e una delicata stimolazione del turnover cellulare.

Phitofilos ha invece formulato il Cowash districante con shikakai e lavanda, qui l'azione scrubbante è svolta dai microgranuli di albicocca presenti in formula che lavorano in sinergia con gli estratti acquosi di Shikakai e Neem capaci di purificare e detergere grazie alle saponine contenute naturalmente nello shikakai. Sono presenti, inoltre, estratti da agricoltura biologica (lavanda, ortica, liquirizia, rosa damascena, tarassaco e bardana) che concorrono a purificare il cuoio capelluto e donare pulizia e leggerezza ai capelli.

Accanto a cowash adatti per tutti i tipi di capelli, c'è il Co-wash balsamo lavante micellare della linea Undici di Domus Olea Toscana formulato avendo una particolare attenzione per i capelli ricci, crespi, afro o normali, ma secchi; i funzionali presenti in formula idratano e ristrutturano la fibra capillare, rendendo la chioma morbida e ben pettinabile.

Ora non ti rimane che scegliere il prodotto più adatto alle tue esigenze e sperimentare questo lavaggio alternativo che ha dato moltissime soddisfazioni alla maggior parte delle donne che lavavano i capelli troppo frequentemente, ridonando chiome vitali e luminose.

 

 

 

 

 

 

 

Condividi

devi essere registrato

Clic here to register

Add a comment