Come scegliere il solare giusto in gravidanza

Pubblicato : 26/06/2018 13:03:27
Categorie : Gravidanza Ecobio , Sole e Solari Ecobio

Scegliere il solare in gravidanzaSe stai per affrontare la tua prima estate col pancione vogliamo darti qualche utile informazione per affrontare al meglio l’esposizione al sole, scegliere il solare più adatto a te ed evitare gli errori più comuni per le donne in dolce attesa.

Posso espormi al sole in Gravidanza?

Questa è una delle domande più frequenti che ci vengono poste, ma per rispondere è bene pensare a quali sono i rischi dell’esposizione al sole durante i 9 mesi della gravidanza.

Il più noto problema è il cloasma gravidico, ovvero una iper pigmentazione della pelle dovuta alla maggiore concentrazione di estrogeni in circolo che, sollecitati dai raggi UV stimolano una iper produzione di melanina specialmente su guance, zigomi e fronte, non pericolosa ma sicuramente antiestetica e difficile da mandare via, che può peggiorare continuando ad esporsi al sole non protetti.

Gli altri problemi, invece, sono legati agli effetti negativi del caldo, che può causare un repentino calo di pressione e disidratazione causando sensazioni di malessere, che possono essere evitati con un’esposizione ragionevole e non eccessiva.

L’esposizione al sole, del resto, è utile in gravidanza per favorire la sintesi della vitamina D e per i suoi dimostrati effetti positivi sull’umore, quindi sicuramente ci si può esporre al sole in gravidanza ma con buon senso.

Gli esperti garantiscono, invece, che il feto, ben protetto all’interno, del pancione, non dovrà assolutamente temere gli effetti dei raggi UV.

Quale solare usare in gravidanza?

Come abbiamo detto la protezione solare in gravidanza è di fondamentale importanza e per questo andrebbe usata non solo per andare al mare ma, specialmente per il viso, ogni volta che si esce anche solo per una passeggiata, quindi è importante scegliere il prodotto giusto.

Il nostro suggerimento è quello di preferire solari dalla formulazione naturale e biologica, senza profumazione e preferibilmente con filtri fisici non nano. Ideali sono quelli formulati per i bambini, che hanno un livello di tollerabilità cutanea più alto e sono ipoallergenici.

Ecco un piccolo schema:

SPF

Scegliere sempre un SPF da ALTO a MOLTO ALTO specialmente per il viso in quanto la pelle in gravidanza potrebbe essere più soggetta ad eritemi e macchie solari

PROFUMO

Evitare le creme solari profumate (o con molti allergeni del profumo in INCI) in quanto il profumo potrebbe agevolare la formazione di macchie ed eritemi in una pelle più sensibili, inoltre il profumo, durante la gravidanza, potrebbe non essere tollerato.

TIPO DI FILTRO

Noi suggeriamo filtri minerali non Nano per limitare il più possibile la penetrazione dei filtri. Secondo le direttive del ministero della salute, in ogni caso, anche i filtri chimici fotostabili sono da ritenersi sicuri.

ALTRE CONSIDERAZIONI

Meglio scegliere prodotti ipoallergenici, e ricchi di antiossidanti.

  

Quali prodotti consigliamo per abbrornzarsi in gravidanza?

Qui sotto ti lasciamo il link diretto ad una selezione di solari che hanno formulazioni ottimali per la protezione solare in gravidanza.

Per ogni dubbio e chiarimento ti invitiamo a contattarci o a lasciare un commento e saremo lieti di consigliarti!

Post correlati

Condividi

You must be registered

Clic here to register

Add a comment