Col BIO ci stanno fregando!

Pubblicato : 27/07/2019 10:38:53
Categorie : Filosofia Ecobio

col bio ci stanno fregandoSe sei un consumatore attento e consapevole, se ti piace documentarti e capire le cose, se hai sempre il sospetto che dietro alle grandi novità ci sia sempre del marcio, allora anche tu starai pensando che con il BIO ci stanno fregando!

Negli ultimi anni il mercato della cosmesi biologica è esploso, sono comparsi moltissimi nuovi brand e cosmetici con foglioline verdi e scritte "Bio" sono spuntati in ogni dove, dalla bioprofumeria specializzata, fino alla tabaccheria sotto casa, ma non sarà soltanto una moda?

La scritta "Bio" non sarà solo un trucco per farti spendere di più?

Insomma... Col BIO ci stanno fregando?

La risposta, anche se può apparire strano detto da una Bioprofumeria, per noi è SI! Col BIO ci stanno fregando!

Non stanno fregando solo te, consumatrice o consumatore, ma anche noi rivenditori ed è per questo che ho deciso di scrivere questo post per aiutarti ad essere più consapevole ed evitare di farti fregare!

I cosmetici Bio o Naturali non esistono!

Intanto sfatiamo un mito: non esistono i cosmetici Bio, Ecobio o Naturali. Non esistono dal punto di vista della legge in quanto non c'è una norma che li classifichi come tali per cui, in questo buco legislativo, ognuno può dire quello che vuole e ognuno interpreta l'ecobio a modo suo.

Fabrizio Zago, fondatore del Biodizionario di EcobioControl ci ha fornito una classificazione, secondo suo giudizio, degli ingredienti cosmetici che può essere uno spunto per capire cosa c'è dentro un cosmetico, ma altri dizionari degli ingredienti hanno classificato in modo molto diverso alcuni ingredienti ed anche nel biodizionario stesso alcuni ingredienti possono essere classificati in modo diverso in base all'origine dell'ingrediente (che non è obbligatorio dichiarare).

Le certificazioni Ecobio in Italia ed in Europa sono mille e tutte diverse una dall'altra a volte per piccoli dettagli, ma i tentativi di unificarle, finora, non sono andati a buon fine...

Ma poi... basta la classificazione degli ingredienti per stabilire se un cosmetico è ecobio?

Cos'è un cosmetico EcoBio?

Se non esiste una definizione di legge c'è comunque un sentore comune, una "filosofia" che ciascuno è libero di interpretare a suo modo, che ci guida, poi, nella scelta dei cosmetici da proporre nel nostro shop!

Un cosmetico Ecobio è un cosmetico ricco di principi attivi di origine vegetale formulato in modo tale da essere il più possibile rispettoso dell'escosistema pelle e dell'ambiente.

Un cosmetico Ecobio deve guardare alla salvaguardia ed al rispetto dell'ambiente preferendo e ricercando ingredienti ad impatto ambientale sempre minore (e quando si parla di impatto ambientale si parla di produzione e smaltimento) ma anche attenti alle biodiversità, alla cultura ed alla tradizione dell'uomo.

Oltre a questo deve essere rispettoso dell'ecosistema pelle cercando di imitare i naturali meccanismi di difesa della pelle senza sconvolgerla e traumatizzarla.

Cosa NON è un cosmetico EcoBio?

Ma allora perchè diciamo che con il BIO ci stanno fregando? 

Ecco cosa, secondo noi, non è un cosmetico EcoBio anche se cercano di spacciarvelo per tale:

  • Un cosmetico certificato da un ente certificatore anche importante (ad esempio ECO CERT) che non funziona o non ha una buona resa perchè, semplicemente, il formulatore ha sostituito l'ingrediente X di sintesi con l'ingrediente Y naturale.
  • Un cosmetico a base di "ingredienti naturali" ottenuti tramite lo sfruttamento dei lavoratori o la deturpazione dell'ambiente.
  • Un cosmetico con l'etichetta piena di foglioline e scritte "SENZA" ma pieno comunque di ingredienti che potrebbero essere tranquillamente sostituiti con ingredienti vegetali o ad impatto ambientale minore.
  • Un cosmetico Ecobio, certificato, prodotto da una multinazionale della cosmesi tradizionale, dalle performance deludenti, creato apposta per poterti dire "Eh, certo, se vuoi il cosmetico bio poi devi accontentarti di prestazioni deludenti!"
  • Un cosmetico Bio creato solo perchè "adesso va di moda il bio"
  • Un cosmetico bio che sfrutta ed alimenta le paure irrazionali della gente per essere venduto!

ma quindi il Bio è una fregatura?

Non fatevi fregare di nuovo!

Ultimamente in molti stanno buttando fango sul mondo della cosmesi ecobio in tanti modi e per diverse ragioni:

C'è chi è stufo dei claim allarmistici di certa cosmesi Ecobio e di quelli che producono i cosmetici che noi chiamiamo NON Ecobio, ma nel gridare (giustamente) contro di loro tendono a fare di tutta l'erba un fascio o non si prendono la cura di guardare che c'è anche ci lavora in modo differente.

C'è chi vuol fare leva sul "ma tanto tutto è inutile" per farti smettere di comprare Bio e tornare a comprare i suoi prodotti.

C'è chi è talmente scorretto e talmente plateale nella scorrettezza del suo promuovere la sua cosmesi Bio, che infanga assieme a se stesso anche tutti quelli che lavorano seriamente!

Noi, invece, vogliamo dirti "Impara a scegliere!"

Impara a scegliere!

Lo sai che non basta una foglia per rendere Bio un prodotto! Lo sai che c'è tanta disinformazione e ci sono tanti miti sia tra chi sostiene la cosmesi Bio sia tra chi sostiene la cosmesi tradizionale (quello che trovo più odioso: "I cosmetici venduti in farmacia sono più efficaci!"). 

Noi da dodici anni ci impegnam per scegliere solo brand che rispecchino la NOSTRA filosofia Ecobio. Abbiamo commesso errori, abbiamo affinato la nostra filosofia man mano che apprendevamo di più e man mano che il mondo della cosmesi biologica faceva passi avanti, ma cerchiamo sempre di fare la nostra piccola parte per offrire cosmetici che siano piacevoli all'uso, rispettosi dell'ambiente e dell'uomo!

Impara anche tu a scegliere secondo la TUA filosofia EcoBio così non ti farai fregare e darai il tuo contributo all'ambiente!

Post correlati

Condividi

You must be registered

Clic here to register

Add a comment