Balsamo Concentrato Attivo Biofficina Toscana: la storia dell'Ecobio

Pubblicato : 19/04/2018 21:04:27
Categorie : Capelli Ecobio , Filosofia Ecobio

Balsamo Concentrato attivo Biofficina Toscana

Biofficina Toscana quest'anno ha deciso di celebrare il suo prodotto più famoso, il balsamo concentrato attivo, che compie 7 anni, ricordando come è nato lui e come è diventata famosa Biofficina Toscana agli albori dell'Ecobio in Italia.

Noi abbiamo deciso di dare il nostro contributo raccontando la storia del nostro incontro con Biofficina Toscana e con il suo balsamo concentrato attivo e di raccogliere le testimonianze di alcune nostre "amiche" del gruppo Facebook "Noi del Giardino di Arianna" sui loro primi incontri con l'ecobio e con Biofficina.

Noi e Biofficina Toscana

Nel 2011 in Italia l'ecobio stava appena nascendo; importanti forum e gruppi su Facebook come saicosatispalmi, l'angolo di lola ed il Biodizionario di Fabrizio Zago (oggi Ecobiocontrol) stavano cominciando a diffondere la cultura dell'inci, della ecologicità degli ingredienti e della loro biodegradabilità, ed i clienti dovevano spesso andare a caccia di quel prodotto che, forse solo per distrazione del formulatore, non aveva un silicone o un petrolato.

Le prime formule erano spesso poco soddisfacenti, magari ricche di ingredienti e attivi, ma senza quel "qualcosa" che le rendesse piacevoli all'uso oppure talmente tanto difficili da reperire da far demordere i meno tenaci.

In questo clima era da poco nata Biofficina Toscana con un doppio obiettivo: non solo formulare cosmetici che rispondessero ai canoni della cosmesi ecobio e fossero piacevoli all'uso, ma anche valorizzare i frutti della terra che Eva e Claudia amavano così profondamente, scegliendo ingredienti a KM0. 

Quando noi le abbiamo conosciute, al Sana di Bologna, il balsamo concentrato attivo era nato da pochissimi mesi, se ne cominciava a sentire parlare dalle prime utilizzatrici che ne erano rimaste subito colpite, e noi appena tornati a casa, volemmo provare questo balsamo sul soggetto più esigente che avevamo a disposizione: nostra figlia, 5 anni e capelli sottilissimi che si annodavano anche solo a guardarli.

Il balsamo fece il suo miracolo! I capelli erano perfettamente districati, e per una volta non rischiavamo che i vicini chiamassero il telefono azzurro mentre la pettinavamo! Il balsamo concentrato attivo aveva conquistato anche noi!

Da allora, Il balsamo concentrato attivo, assieme al detergente delicato, l'altro nostro amore Biofficina Toscana, è spesso presente nella mensola della nostra doccia!

Buon compleanno balsamo concentrato attivo

Ma Biofficina non è entrata solo nei nostri cuori! Nel nostro gruppo Facebook abbiamo chiesto alle utenti di raccontarci il loro primo incontro col bio e con biofficina. Ecco i cinque commenti che ci sono piaciuti di più:

Antonella (antonella1562 su instagram)

Il mio primo passo verso il bio è avvenuto tre anni fa. Ho scelto di abbandonare tutti i prodotti pieni di schifezze perché i miei capelli non li accettavano più. Erano spenti, crespi e indomabili. La prima scelta è ricaduta sul balsamo in questione perché consigliatomi da diverse ragazze nel gruppo 'we love bio'. Da allora è stato un MAI PIÙ SENZA! ???? i miei capelli piano piano diventavano più luminosi, sono tornati ad avere la loro piega naturale che ormai si era persa del tutto e finalmente sono diventati come li ho sempre desiderati! Il mio colore totalmente naturale ha ripreso vita! ???? Ognuno è libero di scegliere che prodotti utilizzare ma il bio mi ha cambiata la vita. Ho sofferto spesso di acne e non so se sarà stato un caso o no ma da quando ho cambiato il make up e detergenti vari per il viso la mia situazione è migliorata tantissimo!???? Non tornerò mai più indietro! ????????

Francesca (naturalordinarybeauti su instagram)

Probabilmente non mi crederete e penserete che questo commento sia tutto calcolato ma dovete sapere che il mio primo approccio al bio è stato proprio con il balsamo concentrato di Biofficina Toscana. Parliamo di circa 3 anni fa, forse anche 4. Lo acquistai in combo con lo shampoo concentrato rinforzante, che all'epoca non apprezzai perché ancora non conoscevo il mio ormai mai-più-senza spargishampoo. Beh, fu subito AMORE. Un balsamo così performante non l'avevo trovato nemmeno tra i prodotti siliconici. Di lui mi piacque tutto: il suo potere districante, la sua profumazione erbacea che ricorda il rosmarino, l'effetto lucidante che regalava ai miei capelli. Da allora i miei capelli ne hanno visti tanti di balsami bio ma il concentrato attivo di Biofficina Toscana rimane ancora insuperabile! <3

Agostina Caruso 

Il primo amore non si scorda mai...eh si, proprio così... Biofficina Toscana è stato il mio primo brand ecobiologico. Acquistai la Maschera Balsamica Ristrutturante e fu subito amore  

Ammiro tantissimo quest' azienda per la particolare cura che ha per i suoi prodotti, perché sceglie con cura le materie prime toscane, non dimentichiamo l'importanza del km 0, per i principi attivi Rubiox, Uviox, Oleox. Ricordiamoci che Biofficina è una realtà artigianale fondata da donne!!! 
Ovviamente ho provato tante referenze del brand, non potrei fare a meno della linea viso ai frutti rossi e del siero viso antiossidante.

Maya Gigliobianco 

Il primo prodotto biofficina toscana è stato un pensiero per la mia mamma, io capelli lisci, lei un leone di ricci da domare. Ogni volta che lo finisce mi dice: "amore per piacere mi prendi quel prodotto buono buono per mettere a posto i capelli?" Ecco, il primo prodotto biofficina toscana è stato un gesto d'amore bio

Francesca Masotti 

In realtà devo il mio interesse al bio per colpa del melasma, le macchiette erano li belle distese sulla mia fronte, ho deciso che avrei iniziato a cambiare registro, la curiosità, mi ha portato ad interessarmi delle composizioni dei prodotti, è stato (ma lo è ancora) un lento processo, partendo da prodotti chimici ad altri più naturali.

Ai tempi (ben 7 anni fa) curiosando nei pochi siti bio, ho conosciuto l'azienda Biofficina Toscana . Mi piaceva il fatto che diverse aziende italiane (fatemi essere per una volta nazionalista) fossero una sorta di pionieri del bio, lessi del Balsamo Concentrato e lo comprai. I miei capelli sono da sempre fini, secchi, difficili da districare, decisamente ribelli. Nonostante anni di uso di shampoo e balsami chimici, appena ho iniziato ad usarlo ho visto una differenza sostanziale, i capelli erano nutriti, più morbidi e disciplinati, per me è diventato un "must have" che non ho più abbandonato. (y)

Se anche voi amate il balsamo concentrato attivo di Biofficina Toscana, o se non avete ancora conosciuto questo pilastro della storia dell'ecobio in Italia, non vi resta che cogliere l'attimo e acquistare una confezione limited edition!

Post correlati

Condividi

You must be registered

Clic here to register

Add a comment