10 Consigli per un Bucato Ecologico

Pubblicato : 24/10/2019 12:41:38
Categorie : Casa Ecologica

10 consigli per il Bucato Ecologico

Fare il bucato inquina, questo è innegabile! Purtroppo non esiste un modo ad impatto 0 di lavare i nostri capi d'abbigliamento senza rovinarli, mantenendoli belli a lungo ma senza immettere nell'ambiente sostanze nocive, però possiamo mettere in pratica numerose azioni semplici ed alla portata di tutti per avere un impianto decisamente minore sull'ambiente.

In questo post vogliamo darti alcuni consigli per fare un bucato ecologico e qualche dritta per usare la lavatrice inquinando meno non solo scegliendo detersivi ecologici e a basso impatto ambientale ma usando al meglio le risorse per risparmiare soldi e risorse.

Ecco i nostri 10 semplici consigli per un bucato perfetto, nel rispetto dell'ambiente:

1) Riduci i consumi con la lavatrice a pieno carico!

Per ridurre i consumi di acqua ed energia è bene fare sempre lavatrici a pieno carico, dividendo i capi in base alla temperatura a cui vanno lavati.

Le lavatrici più "green" calibrano automaticamente le prestazioni in base al carico effettivo, ma comunque due lavaggi a mezzo carico consumeranno di più di un lavaggio a pieno carico.

Ricordati però, per un vero bucato ecologico, di non caricare troppo la lavatrice altrimenti non riuscirà a lavare adeguatamente i capi contenuti e quindi sarà necessario un secondo lavaggio con spreco di acqua, energia e detersivo!

2) Un Bucato Ecologico parte da una lavatrice in ordine!

Se vuoi ottenere sempre il massimo delle prestazioni dalla tua lavatrice non devi trascurare la pulizia del filtro e del cassetto del detersivo. in questo modo i lavaggi saranno più efficaci e di conseguenza efficienti!

Per avere sempre la lavatrice in perfetta forma è bene fargli fare una volta al mese un ciclo completo a temperatura bassa con acido citrico per rimuovere le impurità e garantire un bucato migliore ed eliminare i cattivi odori.

3) Sfatiamo un Mito: Non serve fare il bucato ad alte temperature

Cerchiamo di sfatare un mito: non è necessario fare un bucato ad alte temperature per rimuovere macchie ostinate! Grazie alle formule dei detersivi moderni si possono ottenere risultati ottimali già a basse temperature.

Fare un ciclo di lavaggio a temperature più basse ti permette di risparimare energia elettrica ma anche di evitare che i tessuti e le fibre si rovinino con il calore permettendoti quindi di fare del bene all'ambiente ed al tuo portafogli.

Per lo sporco ostinato prova, invece di alzare la temperatura, ad allungare i tempi di lavaggio (lascia i capi in ammollo mettendo in pausa il programma di lavaggio dopo aver caricato acqua e detersivo).

4) W i preliminari!

Pretrattare le macchie più difficili è un passaggio fondamentale per riuscire ad avere capi puliti alla perfezione anche a temperature ridotte.

Noi sfreghiamo sempre sulle macchie impossibili dei nostri bambini il sapone di marsiglia per bucato, un prodotto davvero di altissima qualità perfetto anche per il bucato a mano, e i risultati si vedono!

5) Controlliamo i dosaggi del detersivo per ridurre gli sprechi

Spesso dosiamo il detersivo per il bucato affidandoci al tappo dosatore convinti che un lavaggio normale corrisponda ad un tappo aumentando la dose per panni molto sporchi. In realtà spesso e volentieri il tappo dosatore è tarato per una dose "abbondante" e rischiamo di sprecare detersivo ad ogni lavaggio.

Il detersivo liquido per il bucato che sto usando riporta questa tabella dei consumi

DOSI CONSIGLIATE PER UN BUCATO DI 4,5 Kg

DUREZZA ACQUA

POCO SPORCO

SPORCO

MOLTO SPORCO

DOLCE 0 – 15°F

30 ml

40 ml

50 ml

MEDIA 15 – 25 °F

40 ml

50 ml

70 ml

DURA oltre 25°F

60 ml

70 ml

90 ml

A MANO per 10 litri d’acqua

30 ml

40 ml

50 ml

Il tappo dosatore contiene ca 70 ml di prodotto quindi, considerando che l'acqua dalle nostre parti è 18°F (Solitamente questo dato è disponibile presso la società che amministra l'acqua nel comune di residenza) il più delle volte è sufficiente mezzo tappo di detersivo per un bucato corretto.

6) Il Bucato è più ecologico con una pallina

Studi hanno dimostrato come il detersivo risulti più efficace se inserito direttamente dentro al cestello in una pallina dosatrice. Inserire una o più palline (ad esempio le palline da tennis) dentro al cestello, poi, tramite l'azione meccanica che queste svolgono sui capi, permette di ridurre di un 10 o 20% la quantità di detersivo e di ammorbidente necessari per un bucato perfetto

Per creare una speciale pallina dosatrice super efficace noi consigliamo di prendere una pallina morbida per cani con punte (come quella nell'immagine sotto) che abbia il diametro di una pallina da tennis, tagliate via una parte con un taglierino per ottenere un'apertura simile a quella delle palline dosatrici e il gioco è fatto!

realizza una pallina per lavatrice fai da te

7) Meglio il detersivo in polvere o il detersivo liquido?

Qual'è la differenza tra i detersivi liquidi e quelli in polvere? quali sono i migliori? Dipende dalle macchie e dal tipo di lavaggio che si desidera fare!

I detersivi liquidi sono tendenzialmente più efficaci rispetto a quelli in polvere nell'eliminare macchie di unto e grasso, ma meno efficaci nell'eliminare macchie da frutta poiché non contengono candeggianti. Noi suggeriamo di utilizzare un detersivo in polvere per i lavaggi ad alte temperature e di preferire quello liquido per i lavaggi a basse temperature o i lavaggi a mano.

Per lavare Lana e Seta è bene scegliere un detersivo liquido appositamente studiato per i capi delicati, ricordandosi che questi due tessuti detestano le alte temperature e la centrifuga e vanno sempre asciugati all'ombra!

8) Per un bucato Ecologico scegli detersivi a basso impatto ambientale

Quando scegliamo il detersivo è importante tenere conto anche del suo impatto ambientale e scegliere il prodotto meno inquinante.

In commercio esistono molti prodotti dall'etichetta "furbetta" che si proclamano ecologici ma che di ECO hanno solo il nome; spesso si vantano di avere estratti vegetali, anche se poi i tensioattivi utilizzati (la vera parte lavante) sono di altamente inquinanti, oppure promettono di ridurre gli sprechi grazie alle loro eco-dosi che di fatto non permettono di calibrare correttamente il detersivo rispetto alle reali esigenze di bucato (non è possibile usare mezza ecodose per una lavatrice a mezzo carico, ad esempio).

Per il nostro bucato abbiamo scelto detersivi eco-biologici certificati Ecolable realizzati con tensioattivi con un impatto ambientale ridotto e ricchi di materie prime eco compatibili e biologiche e profumati con essenze naturali e ipoallergeniche

Seguendo le istruzioni di lavaggio che sono riportate in maniera chiara e facile da leggere sulla confezione si ottiene un bucato davvero perfetto e piacevolmente profumato, con colori vivi e un bianco acceso anche senza bisogno di sbiancanti ottici!

9) Alternative Ecologiche all'ammorbidente

L'ammorbidente rende i capi soffici, profumati e più facili da stirare ma, purtroppo, è una delle principali cause dell'inquinamento da "bucato". Per far coesistere il desiderio di un bucato soffice e l'amore per l'ambiente, per fortuna, esistono diverse alternative naturali: le palline da tennis di cui abbiamo parlato prima, l'acido citrico o il bicarbonato ad esempio, magari con qualche goccia di olio essenziale per profumare.

Un'altra soluzione ecologica per sostituire l'ammorbidente è l'ammorbidente minerale a base di bentonite che agisce meccanicamente sulle fibre distendendole e rendendo i capi più morbidi.

In alternativa sempre meglio scegliere un ammorbidente certificato ecolabel, a ridotto impatto ambientale  econ profumi ipoallergenici per lasciare un'impronta leggera.

10) Cerchiamo di sporcarci meno e lavare meno!

L'ultimo consiglio per ridurre l'impatto ambientale del bucato e per una vita più ecologica e sostenibile è sicuramente anche il più ovvio: cerchiamo di non sporcare!

Una cura maggiore dei nostri capi di abbigliamento, un utilizzo più attento, uno sfruttamento meno "consumistico" del nostro armadio ci permetteranno di fare meno lavatrici, di mantenere i capi belli più a lungo, e di fare del bene alle nostre tasche e all'ambiente! 

Ora che abbiamo condiviso con voi i nostri Trucchi ecologici per un bucato perfetto non vi rimane che scegliere il vostro detersivo ecobio!

Condividi

devi essere registrato

Clic here to register

Add a comment