Pelle Secca e disidratata: Cause e consigli naturali per curarla

Pubblicato : 04/09/2017 21:45:01
Categorie : Viso Ecobio

Pele secca e disidratata - come curarla

La pelle del viso è sottoposta a parecchi stress che ne possono compromettere l’equilibrio, senza dubbio la perdita di idratazione è fra le situazioni più comuni.

CARATTERISTICHE DELLA PELLE SECCA:

La pelle secca si riconosce molto facilmente, essa infatti appare ruvida, desquamata, fragile, irritabile, con una consistente perdita di elasticità, esternamente appare priva di acqua e di sebo, non sono infatti presenti comedoni e microcisti.

CAUSE DELLA PELLE SECCA:

Fra le cause principali della secchezza cutanea possiamo individuare un’eccessiva esposizione ai raggi solari, il forte vento, l’aria condizionata ed un clima particolarmente secco.

La cute eccessivamente secca, però, può essere anche slegata dalle condizioni climatiche ed essere il risultato di una dermatite atopica risalente anche a molti anni addietro oppure ad una allergia, in questo caso è  bene optare per cosmetici privi di profumi (anche derivati da olii essenziali) ed estremamente delicati, è bene inoltre preferire latti detergenti ricchi di olii vegetali o acque micellari.

COME TRATTARE LA PELLE SECCA:

Nel caso la pelle del viso si presenti secca, ruvida e povera di acqua è necessario intervenire il prima possibile per riequilibrare il film idrolipidico, così che l’acqua venga trattenuta dalla pelle.

Sono tre i momenti della beauty routine quotidiana a cui è importante prestare molta cura ed attenzione.

DETERSIONE:

Punto di partenza imprescindibile di ogni trattamento viso è un’accurata detersione, questa però va adattata alle specifiche esigenze della pelle. Nel caso di pelle secca, ruvida, con tendenza a desquamarsi è bene orientarsi verso un detergente non saponoso e molto delicato, ottimo un latte detergente o un’acqua micellare, l’importante poi è risciacquare accuratamente il viso così da rimuovere sia le sostanze detergenti sia le impurità e le cellule morte. Proprio a motivo della secchezza cutanea è bene evitare di utilizzare acqua calda, l’ideale è che sia tiepida, l’acqua calda potrebbe infatti irritarla.

MATTINO:

Una volta che il viso sia stato deterso è bene applicare una crema che sia al contempo idratante e nutriente, che da una parte svolga un’azione di ripristino del film idrolipidico danneggiato, dall’altra protegga la pelle dagli agenti atmosferici e ambientali a lei avversi (sole, vento, secchezza causata dall’aria condizionata), non deve però risultare però troppo pesante o corposa.

SERA:

E’ questo il momento della giornata in cui, su una pelle pulita, si deve applicare una crema ricca di nutrienti e vitamine, così da aiutare e stimolare la rigenerazione cutanea.

 

Si prende sempre in esame il viso e si tende a non parlare delle labbra, anche loro possono essere danneggiate da un’eccessiva esposizione al sole o da un clima clima eccessivamente caldo e ventoso. Infatti se non le si è tenute adeguatamente protette è facile che risultino secche e screpolate, con antiestetiche e fastidiose pellicine in rilievo. Se si presentano così il danno ormai è fatto, è tempo di correre ai ripari applicando su di esse, più volte al giorno, un burrocacao ricco e dalla spiccata azione protettiva e lenitiva.

Uno stato di secchezza e disidratazione prolungati portano inevitabilmente ad un invecchiamento precoce della pelle, in quanto alla mancanza di acqua si associa una progressiva perdita di elasticità e tono, è quindi importante non sottovalutare il problema e agire tempestivamente.

Di seguito vi suggeriamo alcuni prodotti che vi aiuteranno a donare nuovamente tono e idratazione alla pelle del vostro viso.

Condividi

You must be registered

Clic here to register

Add a comment