Pelle Asfittica: come riconoscerla e curarla

Pubblicato : 23/08/2017 08:12:54
Categorie : Viso Ecobio

Pelle Asfittica: curarla con cosmetici bio

La pelle del viso è spenta, grigiastra? E’ secca, ma con i pori dilatati e fastidiosi e antiestetici punti bianchi e neri? Potrebbe essere asfittica, di seguito qualche indicazione su come riconoscerla e normalizzarla grazie alla cosmesi biologica.

Come si riconosce la pelle asfittica:

La pelle asfittica è la cosiddetta “pelle che non respira”, essa appare visivamente opaca  e priva di luce e tono, il colorito è in genere grigiastro o giallognolo, i pori sono dilatati, soprattutto su fronte, zigomi, guance e naso, spesso sono presenti comedoni e microcisti.

Chi ne soffre percepisce la pelle del suo viso come secca, ma l’utilizzo di creme molto nutrienti di fatto, non solo non attenua questa sensazione, ma l’aggrava; infatti questo tipo di pelle si presenta secca in superficie, ma seborroica sotto.

Perché la pelle diventa asfittica:

Le cause che danno origine a questo tipo di pelle sono molteplici e possono avere origini esterne o interne.

Fra le cause esterne si possono individuare o una detersione non accurata ed eccessivamente aggressiva oppure l’utilizzo di creme molto idratanti e nutrienti, troppo ricche e grasse, che finiscono per soffocare la pelle fornendole un nutrimento eccessivo rispetto al suo reale bisogno. La conseguenza di questo iper-nutrimento è una sorta di “indigestione” che porta ad una secchezza esterna e ad un’eccessiva produzione interna di sebo e cheratina che danno origine a comedoni e microcisti.

Fra le cause interne si può annoverare uno scarso apporto di acqua, vitamine e sali minerali, in genere questa situazione è associata a problematiche legate all’apparato gastrointestinale.

Come trattare la pelle asfittica:

Se si è affetti da pelle asfittica, in primo luogo, bisogna evitare in ogni modo cosmetici che contengano siliconi e petrolati, la cosmesi ecobio viene quindi in soccorso ed offre prodotti capaci di aiutare la pelle a liberarsi da una zavorra che la spegne. La ecobio beauty routine indicata per questo tipo di pelle si articola in tre importanti e fondamentali momenti: detersione, idratazione mattutina, azione seboriequilibrante notturna.

Detersione:

Un’accurata detersione da effettuare mattina e sera è il primo importante step per contrastare la pelle asfittica. Essa va effettuata con regolarità dopo aver rimosso l’eventuale make-up, si consiglia di utilizza un sapone delicato per il viso oppure una mousse detergente o un’acqua micellare. E’ fondamentale risciacquare accuratamente la pelle così da rimuovere le sostanze detergenti. Per potenziare l’effetto è bene utilizzare un morbido panno lavante per il viso in fibre naturali oppure una konjac sponge che, con un massaggio delicato, rimuoverà le impurità e le cellule morte..

La pelle delicatamente detersa può “tirare”, soprattutto all’inizio del trattamento, è un effetto normale che si attenuerà man mano.

Se si sceglie di applicare un tonico o un idrolato è bene che questo sia lenitivo (acqua di rose, hamamelide, elicriso).

Ora la cute è pronta per i successivi trattamenti!

Mattino:

La pelle del viso va prima di tutto idratata senza però che questo comporti un appesantimento, vanno perciò evitati prodotti con inci troppo ricchi di nutrienti e grassi, è preferibile optare per sieri, purchè dalla texture leggera, o creme in gel. 

Sera:

La crema da applicare alla sera deve svolgere una funzione idratante e al contempo riequilibrante, pur mantenendo un ridotto apporto di grassi. 

 

Per quanto riguarda gli scrub viso è bene non utilizzare scrub viso aggressivi ed in ogni caso non effettuarli più di 1 o 2 volte alla settimana.

Per quanto riguarda il make-up sono da preferire fondotinta fluidi e dalla texture leggera, BBcream e ciprie in polvere, così da non appesantire la pelle.

suggerimenti e rimedi per prendersi cura della pelle quando appare disidratata, impura e priva di luminosità

Questo tipo di pelle richiede trattamenti delicati, leggeri, capaci di rispettare il delicato equilibrio cutaneo, la pelle va coccolata ed i risultati, grazie all’utilizzo di cosmetici ecobio e dermocompatibili, non tarderanno, la pelle ritroverà la sua naturale luminosità.

Di seguito potete trovare una selezione di prodotti ecobio che faranno al caso vostro, saranno dei validi alleati ed un efficace aiuto per ridare tono, splendore e colore alla pelle del vostro viso.

Condividi

You must be registered

Clic here to register

Add a comment