Come fare lo Sherazade - Maschera riflessante e ristrutturante per capelli

Pubblicato : 14/09/2016 15:58:00
Categorie : Capelli Ecobio

come fare la sherazade maschera per capelli

Ieri sera, dopo una giornata piuttosto impegnativa, ho deciso di prendermi un po' di tempo per una coccola speciale e ho voluto sperimentare la maschera Sherazade di cui avevo tanto sentito parlare.
La Sherazade è una maschera "home made" per capelli che si realizza mescolando un balsamo o una maschera per capelli con dell' hennè o altre erbe tintorie e prende il nome da un prodotto non più in commercio.
Questo impacco nutre e ripara i capelli e al contempo gli dona bellissimi riflessi a seconda delle erbe tintorie che vengono utilizzate.
Non esiste una ricetta ufficiale, ma ciascuno può arricchirla o personalizzarla a seconda delle sue esigenze e delle sue preferenze e può essere la scusa migliore per consumare rapidamente una maschera o un balsamo bio che non ci ha soddisfatto appieno.

Quali erbe tintorie utilizzare per la sherazade

Le erbe utilizzate in questa maschera, che ha un tempo di posa piuttosto breve, difficilmente riusciranno a colorare intensamente i capelli ma lasceranno sicuramente dei bellissimi riflessi ravvivando il colore. Per questo è bene scegliere l'era in base al colore dei propri capelli.

Capelli Rossi: Hennè per ravvivare i riflessi rossi - Hennè + Amla per rinforzarli e lucidarli

Capelli Chiari: Cassia per lucidarli e rinforzarli, cassi e rabarbaro per intensificare il biondo

Capelli scuri - castani: Amla per rinforzarli e lucidarli, amla + hennè o Anla + mallo di noce

Capelli neri: amla o Amla + mallo di noce

Come preparare la sherazade

Per il mio primo esperimento ho utilizzato:
- 5 cucchiai di Tinta vegetale hennè di Khadi (ma un qualunque hennè andrà bene)
- una tazza di infuso ai frutti rossi
- una ciotola e un cucchiaio rigorosamente non di metallo
- pellicola da cucina
Come procedere per preparare la sherazade:
- Si prepara l'infuso ai frutti rossi e quando è ancora caldo si miscela poco alla volta con la polvere di hennè fino ad ottenere una crema densa e omogenea (aggiungere l'acqua poco alla volta per evitare di ottenere un composto troppo liquido)
- Una volta pronta la crema di Hennè si aggiungono i 5 cucchiai di maschera balsamica (o di un qualunque altro balsamo che non contenga siliconi o petrolati) e si miscela fino ad ottenere una crema omogenea
- si applica la crema sui capelli puliti (io preferisco applicarla sui capelli bagnati, ma si può tranquillamente applicare anche sui capelli asciutti) 
- si copre con la pellicola da cucina (meglio ancora se si avvolge anche con un asciugamano caldo)
- si tiene in posa per un tempo variabile a seconda del risultato che si vuole ottenere. Il mio scopo era quello di nutrire i capelli e ravvivare il colore quindi ho tenuto la maschera in posa per 45 minuti. tenendo la maschera in posa per un tempo superiore si ottiene una colorazione più intensa.
- si risciacqua abbondantemente con acqua tiepida. Per essere sicuri di aver rimosso ogni residuo di hennè è bene continuare a risciacquare finchè l'acqua non tornerà limpida.
Il risultato del mio primo trattamento è stato più che soddisfacente! 
Vi lascio una foto comparativa del prima e dopo trattamento che mostra l'effetto finale (le due foto sono state scattate con luce naturale)

Condividi

Devi essere registrato

Clic here to register

Add a comment